Sono uno studente medio che persegue B.Tech secondo anno in meccanica da un college non molto buono. Cosa posso fare con la mia vita?

Bene, complimenti prima di tutto che hai deciso di fare qualcosa di produttivo con la tua vita. La maggior parte delle persone non arriva a questo punto. Sei sulla strada giusta.
In questo caso devi capire meglio (le tue passioni, interessi, talenti ecc.) Se sai che è un bene per te. Ma se non lo fai, inizia con questo

  • Cosa pensi tutto il giorno?
  • Ti piace quello che pensi?
  • Cosa ti interessa di più? o puoi parlarne tutto il giorno?
  • Quali sono le cose in cui sei bravo? Fare una lista. Scrivi cose anche se pensi che siano pazze (fare schizzi, far ridere, uscire, un argomento in ingegneria meccanica, uno sport, ballare, cantare, scrivere, ecc.) Lentamente emergeranno cose importanti.
  • Quali sono le cose di cui sei appassionato o che ami farlo gratuitamente? Fare una lista. (uscire con gli amici, chattare online, guardare film, cucinare, ecc.)
  • Quali talenti hai? Cose in cui sei bravo naturalmente che gli altri trovano difficile fare.

Rispondere a queste domande ti aiuterà a restringere le cose per te.

Considera anche, perché hai preso l’ingegneria meccanica. È perché hai amato la fisica (meccanica) e la matematica nel tuo liceo o c’è qualche materia specifica in ingegneria meccanica che ti attrae di più.

Quando la tua Passione, interesse, talento sono sincronizzati, troverai o svilupperai il tuo percorso dove vuoi essere.
Nessuno sa per certo dove vogliono davvero essere o cosa vogliono davvero diventare nella vita.

Fai quello che ami fare. Crea qualcosa e sperimenta. Questo è l’unico modo in cui ti troverai.

“Non aver paura e segui il tuo cuore e intuizione, poiché in qualche modo sanno cosa vuoi veramente diventare nella vita.” – Steve Jobs

spero che aiuti
Buona fortuna 🙂

Sei ancora al secondo anno, quindi se pensi di essere uno studente medio, hai altri due anni da migliorare. Ti assicuro che puoi farlo.

Dopo i tuoi scapoli, se ottieni un lavoro, buono per te, vai per quello. Il mio consiglio sarà: inizia subito a prepararti per l’esame di ammissione. È sempre bene avere un master contro il tuo nome in modo da poterlo sfruttare sia per i tuoi master che per i posizionamenti.

In bocca al lupo.