Quali sono i compromessi tra il lancio di una startup in Israele contro la Silicon Valley

Questo è un argomento piuttosto grande e abbastanza soggettivo senza dati di ricerca, quindi prendilo con un pizzico di sale.

Accesso al capitale

In questo momento credo che tu stia meglio nella Valle. Non c’è carenza di capitale di rischio in Israele, ma il mercato della Valle è estremamente caldo in questo momento. Gli imprenditori esperti o le aziende che hanno una trazione non dovrebbero ancora avere problemi a raccogliere capitali, ma i termini potrebbero non essere altrettanto buoni in Israele.

Accesso al lavoro

Non c’è carenza di talenti in entrambi i posti. Specialisti molto specifici (ad esempio, Social Gaming Revenue Analyst) potrebbero essere difficili da individuare in Israele, ma la maggior parte delle start-up non ha bisogno di qualcosa di così specifico.

Il tuo problema più grande sarebbe però il networking. Come immigrato, il tuo social network dovrebbe iniziare in piccolo, e questo fa male assumere più di ogni altra cosa. Fortunatamente, non mancano gli eventi di networking in Israele, quindi dovresti essere in grado di creare una rete nel tempo.

Potenziale di acquisizione

Le acquisizioni locali in Israele sono rare e in genere avvengono a prezzi bassi. Se hai una grande forza ingegneristica in Israele che potrebbe aiutarti ad essere acquisito da grandi aziende senza presenza in Israele, ma non ci contare. Dovresti essere disposto a trasferirti di nuovo in caso di acquisizione.